A tutto Est: in Giappone

giovedì 15 novembre 2012

Lentissimamente

Delebile ha una nuova lente.
Chissà che lentamente non rinascano le sue storie su quei fondi di lente...

Zenza bronica ETRs - 40mm - dorso 135

martedì 13 novembre 2012

Lu masculazzu

(a Pietruzzo)

Oggi è nato nu masculazzu a prima botta.

Chi canta è Mino De Santis.
Mino ha bisogno di tempo per essere ascoltato.
La prima volta sono le note e il paragone con Murolo e De André.
Poi invece è la voce di fumo, poi le dita sulla chitarra, poi quel dialetto, poi cosa so del salento? Poi le facce dei suoi personaggi, le immagini che diventano situazioni, quadri. Poi il tempo per un altro pezzo, poi qualcosa l'hai persa e allora lasci tempo all'ascolto e ti abbandoni e finalmente sei dentro quelle Storie.
E poi l'inevitabile nostalgia del mondo com'era e le riflessioni su di te quando ti ci ritrovi, come vorresti che fosse, l'impossibilità di quella naturalezza scomparsa.

Mino, ormai, tornerà spesso tra i miei post.



Lu masculazzu by Mino de Santis on Grooveshark

martedì 6 novembre 2012

ièntu



M'aggiu azata cu nu presentimientu
nnu ggiurnu speciale, ma no mi veni quale.
...ah! la vecchiaia cc'è brutta cosa...e cc'ama ffare?
Nienti: te la godi lenta comu na sposa ca vai all'altare.

Eppuru osci, 'ncuna cosa sta pporta stu ièntu
e pensu
e pensu...
 e nno stà ttira scirocco, né tramontanta...
stà ttira libbecciu
cu rrìa drittu drittu, nzinu a Liliana.

Roma, giugno 2010 - foto di cbp

lunedì 5 novembre 2012

Sometimes playing is useful, definitely!




Why did I switch to English?
Just to follow the stream:
this video is in English, and my brain has switched himself into another language.

Thanks to Ilaria, I bumped into this amazing man who made me thinking about two issues I spent time and passion on: play and science.
Thanks Ilaria, and happy birthday!